Giro del Lago di Santa Massenza

INFORMAZIONI BASE

Durata: 45 minuti
Difficoltà: facile
Dislivello: 53 m.
Attrezzatura: possono andare bene delle semplici scarpe da ginnastica
Stagione ideale: tutto l’anno
Adatto a famiglie con bambini e passeggini
Parcheggi liberi nei pressi della Centrale Idroelettrica di Santa Massenza (comune di Vallelaghi).

ITINERARIO

Santa Massenza, Padergnone, località due Laghi, Santa Massenza

La nostra passeggiata sul Lago di Santa Massenza, inizia davanti alla Centrale Idroelettrica. Il percorso nel tratto davanti alla Centrale è un sentiero pedonale interessante e rilassante con molte panchine dove sedersi e gustare la vista del lago.

lago di Santa Massenza

Lungo questo sentiero troviamo anche un pannello informativo sulla Centrale idroelettrica che si trova alle nostre spalle.

pannello info

lago di Santa Massenza

IMG_20160411_145550

Ci incamminiamo poi verso il paese di Padergnone, percorrendo per una decina di minuti un tratto di strada asfaltata comunale. Subito dopo aver superato le prime tre case del paese, prendiamo “via per Limbiach“; proseguiamo e dopo una decina di minuti ci ritroviamo di nuovo sulle sponde del lago.

IMG_20160616_140800

Proseguendo sulla sinistra troviamo la passerella che ci porta al “Parco due Laghi”. Nel parco i bambini hanno la possibilità di un bellissimo parco giochi.

IMG_20160616_141143

parco due laghi

Ritorniamo per un breve tratto sulla strada provinciale, non prima di aver gustato un gelato nella vicina gelateria, e dopo il ponte sul canale, ritorniamo al paese di Santa Massenza.

IMG_20160411_145415

mappa-giro-al-lago-di-santa-massenza

Ti potrebbe interessare anche:

1-  Possibilità di visitare la Centrale di Santa Massenza con visite guidate. Un viaggio affascinante alla scoperta delle meraviglie custodite dalla centrale, l’impianto più potente del Trentino. Un’esperienza sorprendente, attraverso percorsi inediti, dove l’acqua diventa energia. La centrale è parte di un sistema articolato che, attraverso una vasta rete di gallerie, condotte forzate e opere idrauliche, porta l’acqua dalle cime dell’Adamello al Lago di Garda. L’edificio della centrale è opera dell’architetto Giovanni Muzio, già artefice della sede dell’Università Cattolica e del Palazzo della Triennale a Milano, nonché della Basilica dell’Annunciazione a Nazareth. La spettacolare sala turbine, con un volume di oltre 150.000 metri cubi, è interamente scavata nella roccia a 600 metri di profondità.

2-  Possibilità di allungare il percorso collegandosi al giro ad anello di  Fraveggio-Santa Massenza.

3- Santa Massenza è il punto d’arrivo della 6° tappa dei “7 passi” e la partenza della 7° tappa fino a Vezzano. Qui sotto la cartina dell’intero circuito che collega le 7 frazioni dell’ex comune di Vezzano.

mappa 7passi

Precedente La Roggia di Calavino Successivo Sentiero Frassenè a Calavino

Lascia un commento